FitFestival 2011

Learn To Be Free Onlus e FitFestival per il secondo anno insieme. Gioca anche tu con la solidarietà

Roma – mercoledì 18 maggio 2011. LTBF Onlus, l’associazione di promozione sociale voluta e promossa da Irene Pivetti per creare opportunità di lavoro per persone svantaggiate, sarà il Partner Solidale del Festival del Fitness 2011. Quattro giorni all’insegna della solidarietà per vivere insieme momenti  di puro e sano divertimento, grazie a un programma ricco di eventi e alla partecipazione di volti noti del mondo dello sport. 
Dal 2 al 5 giugno, presso il Foro Italico, una delle location più suggestive di Roma, grandi e piccoli potranno apprendere l’arte della Boxe, uno sport antico che aiuta lo sviluppo psico-motorio basandosi sul rispetto del prossimo. Con il progetto Boxe in action, nato da un’idea di Antonella Rossi, tecnico federale e responsabile nazionale per la promozione della Gym Boxe amatoriale, e Thierry Ayala, preparatore atletico, l’autostima si rafforza grazie a un nuovo metodo di tecnica pugilistica. Stop alla violenza con il pugilato: questa disciplina insegna a conoscere il proprio corpo, a condividere interessi e a sviluppare un senso di appartenenza duraturo nel tempo. 

Questi gli scopi principali anche del progetto Karate e Disabilità Evolutiva, nato da un’idea del prof. Mark T Palermo, Primario neuropsichiatra del Dipartimento di Psichiatria e Scienza del Comportamento dell’Università del Maryland, nonché cintura nera di Karate e Vice Presidente della Federazione Italiana Arti Marziali (FIAM). Rivolto ai bambini affetti da ADHD, Disturbo da Deficit di Attenzione ed Iperattività, autismo, fobia sociale, depressione, e a genitori e insegnanti, il progetto unisce l’arte marziale alla funzione terapeutica dello sport. Il Karate non è soltanto una disciplina sportiva, ma uno strumento utile alla risoluzione di importanti problematiche tipiche dell’età adolescenziale e anche mezzo alternativo per la gestione della calma e dello stress, i veri mali della nostra società.

All’interno dello stand, LTBF Olus ospiterà l’associazione H2 Dynamic Trainers il cui obiettivo è l’incentivazione delle attività motorie e sportive per le persone normodotate e diversamente abili.

LTBF Onlus non dimentica gli sport tradizionali. Gli amanti del Calcio Balilla potranno competere tra di loro in un torneo che li vedrà protagonisti del FitFestival 2011, l’evento sportivo più prestigioso al mondo. Gli appassionati di nuoto e delle sfide potranno invece assistere alla presentazione della Prima Traversata ufficiale del Mar Adriatico di Massimo Voltolina. Dopo aver stabilito il record italiano nella Traversata della Manica, Voltolina nuoterà per 24 ore no stop senza aiuti esterni da Punta Palascìa, Salento, a Valona in Albania. Lo Sport promuove così la vicinanza e l’amicizia tra i popoli del Mediterraneo.

Le emozioni continueranno con il conferimento del Premio Vivi Lo Sport ai campioni  che, grazie alle loro performance, hanno contribuito ad accrescere il nostro orgoglio nazionale. 
Tra battiti di mani e risate, dal palco di LTBF Onlus Federico Perrotta condurrà lo spettacolo Mi piace se ti muovi. Tutti possono ballare. Lasciatevi sedurre dalla musica e trascinare dalla danza per conquistare il premio finale come “miglior ballerino della puntata”. Direttamente dai programmi “Stasera mi butto” su Rai Uno e da “Vieni avanti cretino” su Canale 5 con Pino Insegno e Roberto Ciufoli, Federico Perrotta. 

Durante le quattro giornate saranno presenti le telecamere di Webtobefree, la web tv ufficiale del Festival del Fitness 2011 diretta da Irene Pivetti.
 
Scritto da Graziana Lamesta