Work and Study TiranaLearn To Be Free, Onlus nata da un’idea di Irene Pivetti,ha partecipato con un proprio stand alla seconda edizione della fiera “Work & Study”, che si è svolta a Tirana (Albania), dal 7 al 9 ottobre 2011. L’evento, organizzato dalla Camera di Commercio di Tirana, supportato dai Ministeri dell’Istruzione, del Lavoro, del Commercio e dal Comune di Tirana, ha trovato grande riscontro in Albania: erano presenti enti di istruzione e di formazione, agenzie di collocamento e di lavoro, aziende interessate a selezionare personale, organismi pubblici attivi nel settore del lavoro e della formazione.

Learn To Be Free, onlus da sempre attenta ai temi del lavoro come strumento di inclusione sociale e della cooperazione tra i popoli del Mediterraneo, ha presentato corsi di formazione in ambito turistico ed alberghiero (in partnership con Change S.p.a.) , workshop di formazione destinati agli imprenditori del settore, progetti di comunicazione (in partnership con Egolab), progetti di sviluppo per il territorio albanese (in partnership con Project-line e Proagency). Hanno partecipato all'evento anche imprenditori italiani interessati a sviluppare opportunità di business in Albania (in partnership con Eticonomy).

 La presenza di LTBF Onlus a “Work & Study” è stata anche l’occasione per presentare, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura a Tirana, il Festival delle Identità , importante evento culturale di carattere internazionale, promosso dalla onlus. Sono state illustrate le diverse iniziative del Festival : da quelle finalizzate alla promozione della lingua italiana, come il Premio Luigi Malerba di Narrativa e Sceneggiatura, concorso internazionale rivolto ai giovani fino ai 28 anni che scrivano in italiano, a quelle destinate alla formazione di personale specializzato nelle tecniche dell’audiovisivo e nella realizzazione di animazione in 3D in collaborazione con la Augustus Color, azienda leader nella post-produzione cinematografica e televisa, nonché storico patner di Istituto-Luce-Cinecittà. Entusiasta la risposta della direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Tirana,la Dott.ssa Fulvia Veneziani, che ha molto apprezzato le iniziative del Festival ed ha auspicato una sempre più stretta collaborazione tra l’Istituto e LTBF per la realizzazione di progetti culturali che coinvolgano Italia e Albania.