Festival delle Identità in Scena...per i 150 dell’Unità d’Italia

 
 
MAMELI. CANTO DI UN GIOVANE ITALIANO
Teatro Ambra Jovinelli
19 dicembre 2011, Roma
 
 
Nell’ambito della ricorrenza per i centocinquant’anni dell’Unità d’Italia, un intenso racconto di teatro, danza, canto e musica scritto e diretto da Lorenzo Cognatti, ispirato alla vita del poeta rivoluzionario autore dell’Inno Nazionale Italiano.
Lo spettacolo è presentato da Jobel Teatro in collaborazione con Festival delle Identità in Scena, Comune di Roma, Zètema, Ikne Arte, con il patrocinio del Comitato interministeriale per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia e del Ministero per i Beni e le Attività culturali.
Sei poliedrici artisti in scena, esperti nelle diverse arti della recitazione, del canto e della danza, a raccontare le origini del “Canto degli Italiani” di Goffredo Mameli, attraverso la ricostruzione scenica di alcune tra le più celebri vicende del Risorgimento, con particolare attenzione ai grandi moti del 1848 e 1849, durante i quali il canto del giovane Goffredo e quel Tricolore bandito dalla legge divennero l’emblema di un’ideale libertà.