Irene Pivetti, Presidente di Learn To Be Free Onlus, annuncia con grande soddisfazione che anche quest’anno la sua fondazione parteciperà al BBF/EXPO COMM ITALIA 2009, il più grande evento fieristico dedicato alla Information & Communication Technology del Mediterraneo, che si terrà il 24 e 25 Novembre presso la Nuova Fiera di Roma.

Learn To Be Free Onlus è un’associazione a finalità sociale voluta e promossa da Irene Pivetti. In applicazione dell’art. 4 della Costituzione Italiana, promuove il lavoro come potente strumento di inclusione sociale, in particolare per persone in difficoltà economica, sociale, culturale, o di salute.



Mission di LTBF Onlus è la creazione di opportunità di lavoro, innanzitutto promuovendo azioni di Corporate Social Responsibility, nel rispetto inoltre delle Direttive Europee in materia di Politica Sociale e Occupazione (CSR). Tali direttive indicano un modello di gestione aziendale basato su valori condivisi che pongono al centro la persona, orientando verso di essi i processi di produzione (sicurezza dei lavoratori, non sfruttamento di minori, riduzione dell'impatto ambientale, attenzione a qualità e sicurezza dei prodotti), le risorse umane (formazione, valorizzazione delle competenze), il marketing (soddisfazione dei clienti), gli aspetti finanziari.

L’attività di LTBF Onlus si caratterizza per un importante aspetto che la rende una Onlus unica nel panorama italiano: ha infatti stabilito un’importante relazione con il mondo delle Imprese, piccole e medie, offrendo loro la consulenza per superare una fase di difficoltà, affrontare un progetto di sviluppo, stabilire un dialogo con le Istituzioni, con la doppia finalità di aiutarle ad incrementare il proprio business e di conseguenza creare opportunità di lavoro , in particolare per quelle categorie svantaggiate di cui si occupa la fondazione. In campo internazionale, LTBF Onlus promuove progetti di cooperazione e sviluppo altrettanto finalizzati alla creazione di opportunità di lavoro, e contestualmente a diffondere la cultura europea d’impresa, imprescindibilmente orientata alla salvaguardia dei diritti umani.

LTBF Onlus, per promuovere e sostenere le sue iniziative, ha stabilito una relazione privilegiata con il mondo delle Istituzioni: ha firmato Protocolli d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Comune di Roma e il Coni, ed ha avviato collaborazioni con il Ministero per la pubblica amministrazione e l’innovazione, il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Bic Lazio (Business Innovation Centre).

Per questo motivo, LTBF Onlus, in linea con la sua mission di far crescere le imprese creando lavoro, ha voluto essere presente a BBF/EXPO COMM ITALIA 2009: la fondazione sarà infatti la prima Onlus ad essere presente a questo prestigioso appuntamento con il “Padiglione della Solidarietà”, un grande stand dove verrà presentata la rete di imprese del settore che condividono le istanze sociali dell’associazione.

Tema centrale di BBF/EXPO COMM ITALIA 2009 saranno le tecnologie digitali e la Banda Larga, presentate come possibili soluzioni all’attuale crisi economica, vista la grande varietà di innovazioni che verranno introdotte con il passaggio dall’analogico al digitale.

«LTBF Onlus ha sviluppato, all’interno di questo settore, applicativi originali, soluzioni avanzate e creative, che possono portare a nuove competenze – come spiega Irene Pivetti -, operando su tecnologie esistenti, testate e sicure. Inoltre, grazie alla rete di imprese che già condividono la nostra finalità sociale, mettiamo a disposizione un network di relazioni imprenditoriali, istituzionali e sociali, da cui possono scaturire nuove opportunità di sviluppo e lavoro. In tal modo, ci proponiamo come una risorsa per l’azienda che deve superare momenti d’impasse o fasi di crisi, incentivandone la produttività e aiutandola a crescere, così da creare sinergie e conseguentemente lavoro ed ulteriori punti di forza».

La partecipazione di LTBF Onlus a EXPO COMM 2009 sarà del tutto innovativa: la fondazione accoglierà il network di imprese che ne condividono la mission in uno spazio espositivo di 200 mq, uno tra i più grandi della manifestazione.
LTBF Onlus metterà a loro disposizione un ambiente prestigioso e ricco di numerose attrattive e opportunità di comunicazione, uno spazio comune di eccellenza nella tecnologia con una Sala cinematografica in 3D di 100 mq, una Sala conferenze, Plasma per proiezioni con possibilità di presentazioni multimediali, video touch screen.

Lo stand sarà luogo di incontro con Amministratori Delegati di grandi aziende, rappresentanti delle Istituzioni, personalità del mondo della comunicazione, i quali verranno accolti da Irene Pivetti e intervistati dai giornalisti di Webtobefree, la web tv della fondazione, che realizzerà una diretta non-stop di quanto avverrà nell’area di LTBF Onlus. Lo staff giornalistico della tv documenterà tutto quanto accadrà ad EXPO COMM 2009, producendo servizi, interviste, seguendo convegni ed eventi.

Lo spazio di Learn to Be Free Onlus potrà vantare, oltre alla presenza di importanti Aziende del settore, il contributo del C.A.T.T.I.D. – Centro per le Applicazioni della Televisione e delle Tecniche di Istruzione a Distanza, e di altri importanti Enti Istituzionali, Amministrazioni pubbliche, Istituti di Ricerca.